American Studies

Sede delle istituzioni governative, cuore pulsante della politica americana, la capitale degli Stati Uniti è il luogo in cui si determinano le direttrici della governance statunitense e, più ampiamente, gli scenari e gli orizzonti geopolitici globali. Centro delle istituzioni finanziarie internazionali, la città assume altresì una importanza strategica nella definizione delle politiche economiche mondiali. Considerata capitale internazionale per eccellenza, Washington vanta la maggiore concentrazione di istituzioni, organizzazioni internazionali, centri di analisi e ricerca, e costituisce dunque luogo privilegiato per lo studio e l’approfondimento delle tematiche legate alle relazioni internazionali.

WASHINGTON DC

4 – 10 Giugno 2018

Durata: 7 giorni

Struttura: corso in aula + study visit

Partecipanti: max n° 35/40

Lingua: italiano / inglese

Pernottamento: hotel in Washington

Quota di partecipazione: 1850,00 €

Candidati alla study visit a Washington

Prendi parte gratuitamente alla selezione

Edizione 2018

Scopri com'é andata

Obiettivi

Il progetto WIP Washington rappresenta il punto di partenza del programma formativo e del percorso didattico del World In Progress per l’importanza della sede e per le implicazioni sulla definizione delle attuali politiche e relazioni internazionali, e ciò anche a seguito della recente elezione del Presidente Donald Trump.

Il corso di formazione e le visite sul campo presso le differenti organizzazioni e istituzioni internazionali hanno come obiettivo quello di fornire ai partecipanti un’analisi sugli scenari e sui prevedibili assetti futuri di politica internazionale, nonché di visitare ed entrare in contatto diretto con i luoghi in cui vengono tracciate le linee di politica economica e finanziaria, capaci di influenzare l’intero ordine globale.

Incontri

  • La politica estera americana tra continuità ed innovazione. Gli Stati Uniti secondo Trump. Incontro con esperti ed analisti del Brookings Institution.

  • Le relazioni politico-economiche tra Italia e Stati Uniti. La diplomazia italiana negli USA. Incontro presso l’Ambasciata italiana a Washington

  • Il ruolo della NATO nel mantenimento della pace e della sicurezza internazionale. Prepararsi al futuro. Energia e Geopolitica. Seminari presso il Center of Strategic and International Studies

  • Le politiche di sostegno e cooperazione multilaterale allo sviluppo. Incontri con staff delle Istituzioni Finanziarie Internazionali: Banca Mondiale e Fondo Monetario Internazionale.

  • Incontro con componenti della Commissione Fulbright per gli scambi culturali fra l’Italia e gli Stati Uniti per opportunità di studio e formazione

Visite

  • US Capitol: sede del Congresso degli Stati Uniti d’America

  • White House, residenza ufficiale e principale ufficio del Presidente degli Stati Uniti

  • Vietnam Veterans Memorial all’interno dello US National Park Service

  • Istituzioni Finanziarie Internazionali: World Bank e International Monetary Fund

  •  

Specifiche del progetto

I fantasmi di una nuova guerra fredda, le difficili relazioni con la Federazione Russa a seguito della crisi in Ucraina, le difficoltà legate alla risoluzione diplomatica della guerra in Siria, e l’incremento del terrorismo internazionale e dei flussi migratori costituiscono tutti temi cardine nel tentativo degli Stati verso una progressiva ridefinizione di un nuovo ordine mondiale.

Le sfide per la sicurezza derivanti dalla proliferazione del fenomeno del terrorismo di matrice jihadista, e il caos generato da conflitti politici ed inter-etnici – che caratterizzano una fetta significativa dei paesi del sud del mondo – erodono lentamente la struttura di un sistema internazionale votato, almeno in astratto, ai principi della cooperazione multilaterale, orientandosi verso vecchie derive nazionaliste e autoritarie.

L’intensificarsi di tali fenomeni, accompagnati alla penetrante ombra della crisi economica, mettono in discussione il sistema delle relazioni internazionali così come lo abbiamo conosciuto dal secondo dopoguerra, e la stessa capacità del diritto internazionale di operare come meccanismo regolatore della pacifica coesistenza tra Stati.

A tal riguardo, gli indirizzi di politica estera che gli Stati Uniti, ed in particolare la Presidenza di Donald Trump, vorranno portare avanti, appaiono determinanti per la definizione e risoluzione delle sfide che il mondo si troverà ad affrontare negli anni a venire.

L’analisi di tali fenomeni a cura di esperti e funzionari di istituzioni, organizzazioni e centri di ricerca nella capitale americana costituisce un momento di arricchimento formativo e professionale di indubbio pregio per tutti coloro i quali desiderino accostarsi ad una carriera internazionale.

Il Corso di formazione nella città di Washington è stato ideato per fornire ai partecipanti un approfondimento sui temi più caldi che caratterizzano le relazioni internazionali odierne, e per consentire loro di entrare in contatto con funzionari ed esperti di istituzioni, organizzazioni internazionali, e centri di ricerca e analisi altamente specializzati.

La struttura del corso di formazione si articola in momenti di incontro, seminari e dibattiti su una pluralità di temi chiave: da un’analisi sui futuri scenari politici legati alla nuova Presidenza Trump e alla politica estera americana, alle relazioni transatlantiche a seguito della Brexit, dal ruolo della Nato nella definizione di una nuova politica di sicurezza globale, alla lotta contro il terrorismo internazionale. Ampio spazio verrà inoltre dedicato al ruolo delle Istituzioni Finanziarie Internazionali nella definizione degli assetti economici mondiali, con riferimento ai temi della crisi economica, politiche di sostegno alle riforme nei paesi in via di sviluppo, approvvigionamento energetico e  cambiamento climatico.

NB. l’agenda potrebbe essere soggetta a variazioni per sopravvenute esigenze dei relatori o delle istituzioni coinvolte.

Lunedì 4 Giugno 2018

Arrivo a Washington, sistemazione presso struttura selezionata e presentazione del programma

Martedì 5 Giugno 2018

“Il sistema politico statunitense e le relazioni diplomatiche tra Stati Uniti e Italia”
Incontro presso il Congresso con parlamentari e lobbisti sul funzionamento del Parlamento Americano
Incontri presso l’Ambasciata d’Italia di Washington sui temi:
– La Diplomazia Italiana negli Stati Uniti
– Il contributo dell’Italia per la cooperazione internazionale e la realizzazione dei diritti umani. L’attività di Permanent Observer presso l’Organizzazione degli Stati Americani (OSA)

Mercoledì 6 Giugno 2018

“Istituzioni Finanziarie Internazionali e cooperazione multilaterale allo sviluppo”
Seminari con funzionari della Banca Mondiale e del Fondo Monetario Internazionale sui temi:
– Le politiche di sostegno e cooperazione multilaterale allo sviluppo. Il ruolo delle donne e la partecipazione della società civile nel cambiamento sociale ed economico nei rispettivi paesi
– Cooperazione allo sviluppo, politiche di condizionalità, ed effetti nei Paesi terzi

Giovedì 7 Giugno 2018

“La politica estera americana tra continuità ed innovazione”
Incontro con esperti del Brookings Institution in materia di politica estera statunitense sui temi delle relazioni euro-atlantiche, dei rapporti tra Stati Uniti e Russia, e sulle politiche in Medio Oriente e Asia-Pacifico

Venerdì 8 Giugno 2018

“Una nuova dimensione transatlantica? Cooperazione internazionale e lotta al terrorismo”
Seminario e dibattito con analisti del Centre of Strategic and International Studies (CSIS) su sicurezza e misure di contrasto al terrorismo internazionale
Incontro con esperti sui temi dell’approvvigionamento energetico e del cambiamento climatico

Sabato 9 Giugno 2018

“Career guidance”
Incontro con un membro della Commissione Fulbright per gli Scambi Culturali fra l’Italia e gli Stati Uniti per opportunità di studio e formazione post-lauream
Visita della Città

Domenica 10 Giugno 2018

Transfer e rientro in Italia

Documenti:

Per l’ingresso negli USA è necessario il passaporto a lettura ottica ed il modulo ESTA (qui il sito ufficiale)

Valuta:

USD (1 EUR > 1,22 USD)

Hotel:

I partecipanti saranno alloggiati presso un hotel convenzionato a Washington D.C.

Cosa è incluso nella quota di partecipazione
  • Corso di preparazione
  • Pernottamento in stanza quadrupla
  • Incontri e visite previste dal programma
Cosa non è incluso nella quota di partecipazione
  • Volo A/R Italia-Washington
  • Colazioni
  • Pranzi
  • Cene

Gallery